Sveglià in tè

Aghju una paura ch'ùn ghjornu si squassi
L'infinitu sognu di a libertà
Mi strughjerebbe lu core ch'ellu si perdi a cuscenza
È un vogliu vede more a chjama di a speranza

Inseme !!! cullemu versu e muntagne à spalancalli l'occhji
È sveglià in tè l'anima corsa

È più u tempu passa è a fiara s'affoca
E nostre tradizione , sò quasi tralasciate
Vulerrebbe fà cresce u ventu chì mi porta
È spartele cun voi 'sse stonde di rivolta
(sparte cun voi stu mughju di rivolta)

 Ripigliu

Inseme !!! falemu di ste muntagne è cantemu e cuccagne
cun passione ritruvate e voce spurgulate

Parolle  è  Musica  -  Lisandru  è  stefanu Andreuccetti